INFORMAZIONE ALLA CLIENTELA

I possessori di libretti di deposito a risparmi “al portatore” con saldo pari o superiore ad euro 1.000,00 dovranno provvedere, entro e non oltre il termine del 31 dicembre 2011, a presentare i libretti stessi presso qualsiasi sportello della Banca affinché il relativo saldo possa essere riportato al di sotto del suddetto limite, oppure, per la loro sostituzione con libretti “nominativi”.
L'utilizzo successivo al 31 dicembre 2011 di libretti “al portatore” con saldo pari o superiore ad euro 1.000,00 obbliga la Banca ad effettuare la comunicazione dell’infrazione al Ministero dell’Economia e delle Finanze, con conseguente possibile applicazione di sanzioni pecuniarie a carico del possessore (D. LGS. N. 231/2007, ARTT. 49, CO. 13 E 51 CO. 1 modificato da Decreto Legge n. 201 del 2011).

I possessori di libretti di deposito a risparmi “al portatore” con saldo pari o superiore ad euro 1.000,00 dovranno provvedere, entro e non oltre il termine del 31 dicembre 2011, a presentare i libretti stessi presso qualsiasi sportello della Banca affinché il relativo saldo possa essere riportato al di sotto del suddetto limite, oppure, per la loro sostituzione con libretti “nominativi”.
L'utilizzo successivo al 31 dicembre 2011 di libretti “al portatore” con saldo pari o superiore ad euro 1.000,00 obbliga la Banca ad effettuare la comunicazione dell’infrazio Leggi di più