I tassi benchmark ricoprono un ruolo di fondamentale importanza all’interno del sistema finanziario in quanto vengono utilizzati per determinare il prezzo della maggior parte degli strumenti finanziari. La riforma dei tassi benchmark all’interno dell’Unione Europea prende forma dal Regolamento (UE) 2016/1011 del Parlamento Europeo e del Consiglio dell'8 giugno 2016 (i.e. EU Benchmarks Regulation, EU BMR) entrato in vigore il 1° gennaio 2018.     

Il regolamento EU BMR ha introdotto il nuovo quadro normativo sui tassi di riferimento il quale adegua gli indici di mercato e le metodologie di calcolo ai principi internazionali. Il fine del regolamento BMR risiede nel garantire l’accuratezza e l’integrità dei tassi benchmark utilizzati nell'area Euro.

A seguito del suddetto regolamento, gli attori operanti sui mercati finanziari hanno avviato un processo che vede la progressiva transizione dai tassi IBOR ai nuovi tassi di riferimento alternativi. Tra questi, anche il Gruppo BPER ha istituito una progettualità interna con il fine di ottemperare alle indicazioni del Regolamento EU BMR.

I tassi benchmark ricoprono un ruolo di fondamentale importanza all’interno del sistema finanziario in quanto vengono utilizzati per determinare il prezzo della maggior parte degli strumenti finanziari. La riforma dei tassi benchmark all’interno dell’Unione Europea prende forma dal Regolamento (UE) 2016/1011 del Parlamento Europeo e del Consiglio dell'8 giugno 2016 (i.e. EU Benchmarks Regulation, EU BMR) entrato in vigore il 1° gennaio 2018.     

Il regolamento EU BMR ha introdotto il nuovo quadro normativo sui tassi di riferimento i Leggi di più