PSD2: La nuova normativa sui servizi di pagamento

PSD2: La nuova normativa sui servizi di pagamento

Il 13 gennaio 2018 è entrata in vigore una nuova normativa europea: la PSD2, relativa ai servizi di Pagamento.

Cos’è la PSD2?

E’ la normativa che regolamenta i servizi di pagamento come bonifici, carte di credito, carte di debito, MAV, RAV, addebiti diretti SDD, servizi di multicanalità per privati, carte prepagate, e conti correnti.

Inoltre, essa introduce, per gli utenti che utilizzano un conto corrente online, la possibilità di effettuare pagamenti o accedere alla rendicontazione bancaria attraverso software realizzati da terze parti autorizzate (Third Party Providers o TPP), ovvero:

  • Intermediari che prestano servizi di disposizione degli ordini di pagamento (Payment Initiation Services Providers o PISP);
  • Intermediari che offrono servizi di informazione sui conti (Account Information System Providers o AISP);
  • Prestatori di servizi di pagamento che emettono strumenti di pagamento basati su carta (Card-Based Payment Instrument Issuers o CBPII).

L’obiettivo è uniformare le regole sia per le banche sia per i soggetti di mercato.

Cosa garantisce?

Garantisce maggiore sicurezza del sistema, maggiore concorrenza del mercato e più trasparenza verso il consumatore.

Cosa cambia?

Ecco alcuni esempi:

  • Aumenteranno gli standard di sicurezza
  • I tempi di incasso dei pagamenti saranno più veloci
  • Regolamentazione della condivisione dei dati dei clienti
  • Tempi di rimborso più veloci in caso di frodi
  • Tempi certi e più veloci nella gestione dei reclami
  • Riduzione della franchigia applicata ai rimborsi in caso di operazioni non autorizzate.

Accesso ai conti di pagamento del Gruppo BPER: CBI Globe - Global Open Banking Ecosystem

Al fine di rispondere alle prescrizioni normative e garantire l’accesso ai conti di pagamenti dei propri clienti alle terze parti autorizzate, il Gruppo BPER ha deciso di aderire al servizio CBI Globe - Global Open Banking Ecosystem sviluppato dal Consorzio Italiano CBI. CBI Globe è la nuova piattaforma internazionale che facilita l’interconnessione tra Banche e Terze Parti tramite API (application programming interface) in conformità con la nuova normativa PSD2 garantendo il più elevato livello di protezione dei consumatori.

Sul sito web www.cbiglobe.comtutte le Terze Parti avranno a disposizione:

  • Una pagina dedicata, accessibile a tutti senza registrazione, in cui sono pubblicate le istruzioni di onboarding TPP in modalità Wiki interattiva e la documentazione sintetica delle specifiche API, utili per approfondire tecnicamente le possibilità di interazione offerte dalla piattaforma;
  • Un’Area TPP (“API Portal” CBI Globe) dove sarà possibile consultare i documenti tecnici di dettaglio relativi alle specifiche API (Interface Agreement, Swagger, Use Cases) e accedere ad un ambiente di Sandbox ove testare i servizi offerti;
  • Webinar gratuiti e aperti a tutti, sia in italiano che in inglese, che permettono ai soggetti interessati di conoscere modello di funzionamento, benefici e funzionalità del servizio, nonché il funzionamento della Sandbox e i possibili VAS (value-added services) evolutivi offerti da CBI Globe.

 

Statistiche su disponibilità e prestazioni di tutte le interfacce

Aderendo all’iniziativa consortile il Gruppo BPER, in analogia a quanto effettuato dal consorzio stesso, in data 1 Agosto 2019 ha finalizzato la richiesta di esenzione dalla fallback solution, da intendersi come implementazione di un meccanismo di emeregnza in caso di degrado o indisponibilità del sistema non pianificato del servizio, di cui ha ottenuto conferma il 6 Settembre 2019. In relazione a quest’ultima richiesta, nel rispetto della normativa, il Gruppo BPER ha definito gli indicatori fondamentali di prestazione (Key Performance Indicator) dei servizi offerti da monitorare e per i quali si impegna dal 13 Settembre 2019, a pubblicare sul proprio sito web, con cadenza trimestrale le relative statistiche.

Statistiche KPIs Trimestre Giugno-Agosto 2019 > 

Per qualsiasi dubbio o chiarimento, ti invitiamo a consultare la sezione FAQ.