tabella tesoreria

Gli Enti pubblici che possono essere supportati:

Enti in grado di scambiare
solo documenti cartacei
Enti in grado di scambiare
flussi telematici non firmati
Enti che gestiscono in proprio la firma digitale
l’archiviazione e la produzione di flussi xml firmati
Enti con servizio ASP
di gestione della firma digitale

tesoreria paragrafo

Agevoliamo la gestione finanziaria degli enti pubblici.

I servizi di Tesoreria relativi alla gestione finanziaria che mettiamo a diposizione degli Enti Pubblici sono finalizzati al pagamento delle spese, alla custodia di titoli e valori e agli adempimenti previsti dalla legge, dallo statuto e dai regolamenti dell'ente.

Il sistema informativo del Banco di Sardegna, che supporta il Servizio di Tesoreria e Cassa, può interfacciare Enti Pubblici variamente strutturati dal punto di vista tecnologico.

  • Enti in grado di scambiare solo documenti cartacei. Gli ordinativi cartacei vengono caricati manualmente.
  • Enti in grado di scambiare flussi telematici non firmati. A questi il Banco fornisce l’accesso all’applicativo "Servizi di Tesoreria on line" per la consultazione via web del conto di tesoreria e lo scambio dei flussi elettronici. Sarà comunque necessario far seguire i documenti in formato cartaceo.
  • Enti in grado di gestire in proprio la firma digitale, l’archiviazione e la produzione di flussi xml firmati. A questi il Banco fornisce l’accesso all’applicativo Servizi di Tesoreria on line per la consultazione on line del conto di tesoreria e lo scambio dei flussi elettronici firmati digitalmente.
  • Enti con servizio ASP di gestione della firma digitale. Il servizio viene fornito in outsourcing dal Banco tramite centri servizi convenzionati. Gli Enti hanno in ogni caso a disposizione l’applicativo Servizi di Tesoreria on line per la consultazione via web del conto di tesoreria e lo scambio di flussi telematici diversi da mandati e reversali.

paragrafo box tesoreria

Come funziona il Servizio di Tesoreria online.

Il Servizio Tesoreria online è aperto a tutti gli Enti, obbligati per legge o per statuto. Il servizio è reso mediante l'utilizzo di procedure informatiche web based, non è quindi necessaria l’istallazione di applicativi per l’Ente. La modalità prevista è quella del colloquio attraverso i canali informatici anche se, in assenza di procedure di "ordinativo informatico" (c.d. firma digitale), sarà comunque necessario far seguire i documenti in formato cartaceo.

Il sistema consente oltre che l'invio e la ricezione di flussi (upload e download), anche la verifica in tempo reale dello stato dei pagamenti e degli incassi trasmessi, oltre che la ricezione del giornale di cassa.

Con il servizio Ordinativo Informatico non si modifica l’iter logico-funzionale esistente all'interno dell'Ente:  le fasi di immissione, controllo, invio alla firma e firma del documento rimangono inalterate, ma avvengono su documenti elettronici attraverso un terminale.

Per gestire l’Ordinativo Informatico è necessario utilizzare un software (Tesoway) che permette di inviare in via telematica tutte le informazioni relative all’ordinativo. L’Ente deve essere utente attivo del sistema di comunicazione via Internet con la Banca (Tesoreria Online).

Il servizio offerto dal Banco di Sardegna è gestito dalla società Numera SpA.

Il Servizio consente la completa gestione delle seguenti tipologie di ordinativi:

Distinte di stipendi
Mandati di pagamento singoli e plurimi (multi-beneficiario)
Reversali di incasso singole e plurime (multiversamenti)

paragrafo 2 tesoreria

Come avviare l’Ordinativo Informatico?

L’avviamento dell’Ordinativo Informatico prevede diverse fasi:

Test: fase preliminare nella quale tra il Tesoriere e la software house dell’Ente viene verificata la compatibilità dei flussi con l’Ordinativo Informatico.

Parallelo: l’Ente invia i flussi firmati direttamente in produzione, ma continua a inviare i documenti cartacei che hanno validità giuridica.

Produzione: viene concordata con l’Ente e coincide con la sospensione dell’invio dei documenti cartacei. Da questo momento ha validità il documento elettronico.

Il servizio è rivolto anche ad Enti di piccole dimensioni che non dispongono di un iter amministrativo in grado di generare i documenti elettronici per l'Ordine Informatico. La procedura permette di creare mandati di pagamento e reversali di incasso attraverso un processo di inserimento intuitivo e controllato.

Per accedere clicca qui 

Aggregatore Risorse

box 1 tesoreria

Servizio di cassa

Il Servizio è dedicato agli enti che non sono obbligati per legge alla gestione dei servizi finanziari in regime di Tesoreria. Come per la Tesoreria, il servizio di Cassa è reso con criteri e metodologie informatiche.

box 2 tesoreria

Bando di gara

Secondo quanto disposto dall'art. 210 del Testo Unico delle Leggi sull'Ordinamento degli Enti locali l'affidamento del servizio di tesoreria deve avvenire tramite procedura ad evidenza pubblica stabilita nel Regolamento di contabilità dell'Ente.

Aggregatore Risorse

cta tesoreria

Vuoi saperne di più sul Servizio di tesoreria e cassa?

Siamo a tua disposizione per fornirti ulteriori dettagli. Contattaci all’indirizzo mail enti.pubblici.tesorerie@bancosardegna.it o direttamente da qui.

Contacts

adv tesoreria

Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. . Per tutte le condizioni contrattuali ed economiche si rinvia ai fogli informativi a disposizione della clientela in ogni Filiale e su bancosardegna.it. Offerta valida sino al 31/12/2019 salvo proroga o chiusura anticipata.