Interventi a favore di famiglie e imprese colpite da calamità naturali in Sardegna

banner-home

Chatbot

sep covid


Il Plafond del Banco "Sardegna Fronte Comune" e le moratorie sui finanziamenti

Il Plafond del Banco  "Sardegna Fronte Comune" e le moratorie sui finanziamenti

Informazioni e istruzioni per aderire.

Leggi

COVID-19

COVID-19:

Informazioni per la clientela. Orari filiali.

leggi

Atm

ATM - ATM Evoluti

Lo sportello ATM più vicino a te

Scopri

Aggregatore Risorse

Conti e libretti

Offerta componibile: il conto su misura per te.

Lo componi come vuoi, paghi solo quello che ti interessa.

Scopri di più

Mutui

Mutui: realizza il tuo progetto casa.

 Che tu voglia comprare casa, cambiarla o ristrutturarla, abbiamo la risposta che stai cercando!

Scopri di più

Prestiti

Prestiti Personali: non fare aspettare i tuoi sogni.

Qualunque sia il tuo progetto, puoi realizzarlo con uno dei Prestiti Personali del Banco di Sardegna.

Scopri di più

Nested Applications

Nested Applications

Aggregatore Risorse

Interventi a favore di famiglie e imprese colpite da calamità naturali in Sardegna

Interventi a favore di famiglie e imprese colpite da calamità naturali in Sardegna

 

AL VIA DA LUNEDI' 26 NOVEMBRE GLI INTERVENTI

PER LE IMPRESE E LE FAMIGLIE DANNEGGIATE DAL MALTEMPO

 

 

Da lunedì 26 novembre sarà possibile rivolgersi alle filiali del Banco di Sardegna per accedere agli interventi di “Reazione e Rilancio” per i quali il Banco di Sardegna, in coerenza con le sue finalità di sostegno al Territorio nel quale opera e per dare un segnale tempestivo e tangibile alle famiglie e alle imprese dell’intera Isola colpite dal maltempo delle scorse settimane, ha stanziato un plafond di 50 milioni di euro.

 

Per le famiglie, il Banco ha previsto la possibilità di chiedere sia una moratoria di sospensione, fino a 12 mesi, del pagamento delle rate del mutuo casa, sia la concessione di un prestito personale per la riparazione o la sostituzione dei beni danneggiati.

 

Per le imprese di tutti i settori produttivi, il Banco ha previsto la possibilità di chiedere:

1) una moratoria di sospensione, fino a 12 mesi, delle rate di pagamento dei mutui;

2) un finanziamento a medio termine di liquidità per la ricostituzione delle scorte, per la sostituzione e/o riparazione dei beni danneggiati e per eventuali altri interventi finalizzati al rilancio dell’attività produttiva.

 

I finanziamenti non richiedono alcun tipo di garanzia ipotecaria e, per effetto della finalità specifica legata agli eventi calamitosi, prevedono condizioni di tasso ridotte e non comportano spese di istruttoria.

 

Per agevolare la rapida ripresa delle attività economiche e sostenere le famiglie, velocizzando e semplificando la tempistica e le modalità di concessione ed erogazione, la richiesta per l’ottenimento degli interventi dovrà essere accompagnata da una semplice autocertificazione dei danni subiti che, per le imprese, potrà essere veicolata, per una completa assistenza, tramite le principali associazioni di categoria. Anche i consorzi fidi di settore potranno intervenire con garanzia diretta nell’ambito delle convenzioni in vigore.

 

arca homepage

Arca Fondi SGR

Dai valore al tuo futuro, scopri la gamma dei fondi Arca.

Contacts

Hai bisogno di aiuto? Ecco come contattarci.

In considerazione dell'emergenza sanitaria, stiamo facendo il possibile per gestire tutte le richieste: i tempi di risposta potrebbero essere più lunghi del solito. Il numero verde è limitato ad alcune specifiche operazioni ascoltabili dal menù vocale

Accedi

alla tua Area Riservata

Accedi alla tua Area Riservata

Smart Web

L'internet banking.

800 227 788
Accedi

Smart Trading

Il trading online.

800 227 788
Accedi

C.B.I.

Il corporate banking.

800 921 136
Accedi

Ex Clienti Unipol Banca
Attivazione servizio Internet Banking

Se sei un ex cliente Unipol Banca e devi attivare e ottenere le credenziali del servizi odi Internet Banking, accedi qui.
Se hai già ottenuto le credenziali e devi effettuare il primo accesso, seleziona il pulsante accedi nel box Smart Web qui sopra.